Abbiamo 1500 visitatori e un utente online

WE ARE MODENA
AA.VV. a cura di Andrea De Carlo e Emi Paolo Palma

WE ARE MODENA
Prezzo del libro 14,00

Vittorie, sconfitte, quiete e tempesta, caos e calma, amori persi, amori mai esistiti, amori sognati, amori che hanno fatto male, sentimenti contrastanti, rabbia, noia, dolore, esaltazione e sconforto, delusioni e sorprese: tutto questo è “We Are Modena”,
un libro in cui i pensieri di trentuno giovani studenti modenesi sono passati dalla mente alla carta, dando vita a un’opera di grande valore per la cittadinanza e per chiunque abbia il coraggio di avventurarsi nei meandri della complessa mente adolescenziale e comprendere le radici di emozioni così forti e travolgenti.
Nei racconti si trovano personaggi reali, vicende autobiografiche, storie inverosimili che spaziano dal fantasy all’horror.
Racconti spesso molto differenti tra loro, ma tutti accomunati da un unico filo conduttore: la piena consapevolezza e dimostrazione dei partecipanti del concorso che insieme, i sogni, possono davvero diventare realtà.

Primo capitolo

WE ARE MODENA

L’idea di dare vita a un libro così particolare come ‘We Are Modena’ nasce da un valore che abbiamo condiviso entrambi fin da quando eravamo piccoli: la ricchezza dell’essere diversi. Siamo sempre stati due cugini con caratteristiche diametralmente opposte: uno alto, l’altro basso, uno razionale, l’altro irrazionale, uno pratico, l’altro sognatore. Nella rispettiva crescita, abbiamo sperimentato modi differenti di completarci, ma è risultato chiaro a entrambi fin da subito, seppur all’inizio in maniera inconscia, che il non affrontare la quotidianità nella stessa maniera rappresentasse tutt’altro che un ostacolo. Una volta divenuti maggiorenni, abbiamo cercato un modo per trasferire nel concreto l’idea della diversità come valore, e abbiamo pensato, mentre uno era negli Stati Uniti e l’altro stava tornando da una visita ai parenti in Puglia, di provare a realizzare questo progetto.
‘We Are Modena’ pone i ragazzi al centro, invitandoli a raccontare e a raccontarsi, comunicando, attraverso la scrittura, tutto ciò che li circonda, dai problemi di ogni giorno, passando per ferite mai ricucite, momenti di felicità e fantastiche fughe dal mondo reale. In questo libro sono presenti a nostro parere tre grandi caratteristiche, comuni a tutti gli adolescenti, che esprimono in modo tangibile ciò di cui sono capaci i giovani studenti delle scuole superiori. La caratteristica numero uno è la voglia di mettersi in gioco. Sono bastati qualche video di presentazione del progetto e una comunicazione dei rappresentanti d’istituto locali per attivare i ragazzi e motivarli a mettersi all’opera, segno del fatto che, dietro a uno stimolo vicino alla propria aspirazione, ciascun giovane sente il richiamo e lo segue senza pensarci più di tanto. La seconda caratteristica ha a che fare col contenuto dei racconti. Sfogliando le pagine di ‘We Are Modena’ troviamo uno spaccato della società intera, vista con gli occhi di adolescenti di un’età compresa tra i 14 e i 20 anni, riuscendo in questo modo ad avere la possibilità di comprendere al meglio modi di pensare e di agire tipici di questa generazione dei ‘millennials’.
La terza caratteristica, ultima ma non meno importante, riguarda proprio quella parola da cui siamo partiti: differenze. A raccontarci il complicato mondo di un adolescente modenese ci sono maschi e femmine, studenti all’inizio della propria esperienza alle superiori, altri che ne sono appena usciti, ragazzi spensierati, ragazzi a cui scoppia la testa da quanto pensano, ragazzi soli e ragazzi pieni di amici, giovani innamorati e giovani delusi: insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti.
Ci teniamo infine a ringraziare le nostre famiglie per la pazienza che hanno sempre mostrato e dimostrato nei confronti delle nostre strane idee di collaborazione fin dalla tenera età, e la casa editrice ‘Edizioni del Loggione’, nelle persone di Massimo Casarini e Katia Brentani, per la grande fiducia nei nostri confronti. Rivolgiamo infine un enorme grazie ai protagonisti di questo libro: i ragazzi che ci hanno permesso di metterci in discussione e continuare a credere nella reale bellezza di cooperare tutti insieme, tanto da portarci a compire la scelta, una volta terminato il concorso, di ampliare il numero di racconti selezionati da venti a trenta.
E ora, buona lettura!

Andrea De Carlo
Emi Paolo Palma

Anno pubblicazione

2017

Pagine

260

Formato

14x20

ISBN

978-88-9347-052-0

Share this product